domenica 21 novembre 2021

Un modello dell'aspettativa di vita molto accurato

Al congresso SIGG 2021 di Roma 1-4 dicembre sara' presentata una versione del modello di aspettativa di vita con la popolazione divisa in due gruppi: la popolazione fragile, circa l'otto per cento e la popolazione longeva, la maggioranza.
Il covid ha temporaneamente portato l'orologio del tempo indietro di 10 anni, ma l'impulso dato alla ricerca portera' ad una accelerazione del progresso medico.

A parte il Covid negli ultimi 50 anni l'incremento della vita probabile e' stato di 0.2 anni per anno, ma l'andamento non e' stato uniforme. Osservando solo la popolazione longeva, oltre al recenNel grafico e' indicata con A la popolazione fragile, con B la popolazione longeva.

Segue il link al poster, sono molto graditi commenti e suggerimenti, anche errori di battitutra ed altro.
e-poster: un modello per l'aspettativa di vita

venerdì 29 ottobre 2021

Cambiamento climatico: aumento della nuvolosità

Con i lutti ed i disastri causati dal maltemmpo sarebbe opportuno concentrarsi sui sistema di allerta e di prevenzione. Le immagine ed i video che sono su Facebook mostrano l'altruismo mostrato dai soccorritori ma anche una situazione che ha una giustificazione solo parziale nella eccezionalità dell'evento.
 Il cambiamento climatico in atto esige che gli effetti del cambiamento siano oggetto di maggiore attenzione e studio. Agli andamenti globali si sovrappongono effetti locali, che purtroppo non sono sufficientemente studiati.

Questa estate il mare che si e' riscaldato di più del consueto andamento stagionale è stato il Tirreno meridionale vicino alla Calabria.
Adesso, fine di ottobre 2021, il mare più caldo risulta il mare Ionio.

sabato 23 ottobre 2021

Il Covid a confronto con le altre cause di morte

 


Al momento, 23 ottobre 2021, una ondata di contagi sta interessando l'Europa ed il mondo.
Inoltre la mortalita' delle persone contagiate e' in crescita.
In Italia con 131 mila 802 decessi siamo abbastanza vicini a raddoppiare i decessi.

martedì 19 ottobre 2021

Covid confronti internazionali

 Il Covid ha messo e sta attualmente mettendo alla prova la capacita' delle varie nazione ad affrontare l'emergenza. La prima differenza e' data dai paesi i cui leader hanno negato o minimizzato l'epideimeia incombente. Emergono poi altre differenze sul modo di affrontare il problema e la differenze di ricchezza dei vari paesi. I paesi poveri non possono consentirsi il blocco delle attivita', vi sono poi differenze nello stato di salute e del loro patrimonio genetico

lunedì 11 ottobre 2021

Monitoraggio continuo di PPG con dispositivi indossabili commerciali

 Presentazione alla seconda edizione del workshop
Microelettronica per la salute
Presso l'Universita' La Sapienza, Roma 11 ottobre 2011 ore 10:20
Presentazione

Le slide saranno commentate in seguito.
Per una migliore visione si consiglia di scaricare il file

sabato 25 settembre 2021

Effetti della respirazione sul ciclo cardiaco



 La frequenza cardiaca a riposo ha delle fluttuazioni che sono  sincrone con la respirazione.
Nel grafico sopra sono visibili 10 cicli respiratori della durata media di 6.5 secondi con delle modeste variazione fra un ciclo e l'altro.
Alla frequenza cardiaca piu' alta la maggior parte dei cicli ha due battiti mentre alla frequenza minore si ha un solo battito.
La respirazione influenza il battito cardiaco in due modi.
Durante l'espirazione e nella pausa che la segue il volume toracico e' ridotto di circa mezzo litro, l'asse elettrico del cuore e' piu' vicino agli elettrodi l'onda T, contrazione ventricolare, aumenta di valore, lo stesso l'onda R anche se in misura maggiore.
La circolazione polmonare, vasi sanguigni e capillari, e' soggetta ad una pressione che varia con la fase respiratoria.
Nel ciclo respiratorio si distinguono 4 fasi: la inspirazione, la breve trattenuta del respiro, la espirazione e la pausa di riposo. Nella fase di inspirazione i muscoli coinvolti nella respirazione compiono un lavoro per contrastare la tensione che tende a far collassare i polmoni 

mercoledì 22 settembre 2021

Il cuore come un metronomo

 Per rivedere l'attivita' svolta per mettere a punto la tecnica PPG per la misura ottica della pressione sanguigna ho ripreso sette ECG fatti nel giugno del 2015 agli amici sportivi di ST.
Il sistema usato, messo a disposizione da Saverio Grutta era a batteria, per varie ragioni avrei voluto fare di meglio. Comunque a distanza di 6 anni e' fra i migliori set di dati a disposizione.

I risultati sono sempre sorprendenti per la incredibile ripetitivita' del ciclo cardiaco