giovedì 13 dicembre 2018

Tecniche diagnostiche

L'uso di tecniche ottiche per la caratterizzazione del sistema circolatorio ha due tecniche abbastanza consolidate:

  • PWV (Pulse Wave Velocity) si misura il tempo di ritardo dell'impulso sanguigno determinato dalla contrazione ventricolare fra due o piu' distretti. La velocita' dell'impulso e' legata alla flessibilita' ed alla pressione arteriosa. Il sensore attualmente utilizzato e' il tonometro. Sono in corso ricerche per sostituirlo con tecniche ottiche.


  • PTT (Pulse Transition Time) si misura il ritardo fra il segnale cardiaco ECG ed il segnale ottico rilevato in qualche arteria, come la radiale.

Nella presentazione si trovano delle indicazioni su PWV e tecniche derivate
Presentazione sulle tecniche ottiche (preparata da Giorgio Fallica)
Nella presentazione seguente si trova il legame fra le tecniche descritte e la misura orttica della pressione
Monitor ottico della pressione sanguigna



Nessun commento:

Posta un commento